Skip to main content

Delta News Hub Logo

Il personale della compagnia a Roma e Venezia contribuisce alla campagna annuale, che ha l’obiettivo di raccogliere 1,5 milioni di dollari a livello globale

6 maggio 2015 – Questa mattina il personale Delta Air Lines (NYSE:DAL) dell’aeroporto di Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo ha accolto i passeggeri in partenza in modo inusuale, intrattenendoli con una danza flash-mob presso l’area check-in ed imbarco dei voli per gli Stati Uniti. Il corpo di ballo, composto dagli agenti aeroportuali, dagli addetti alla manutenzione e dal personale sales & marketing di Delta, si è esibito nella giornata “Delta Day of Hope” per raccogliere fondi a favore dell’American Cancer Society.

I festeggiamenti, a Roma,  proseguiranno nella giornata di venerdì presso il parco divertimenti di Rainbow MagicLand, che ha collaborato con Delta nell’organizzazione di uno spettacolo di beneficienza a teatro con artisti e comici.

"Un aspetto fondamentale della cultura Delta è quello restituire qualcosa alle comunità dove operiamo” ha detto Christine Marchand-Pardo, director airport customer service EMEA. "Con l’organizzazione di eventi di raccolta fondi per la ricerca contro il cancro non solo possiamo migliorare l'esperienza dei nostri passeggeri in aeroporto, ma – cosa ancora più importante -  possiamo continuare a sostenere una importante campagna globale".

Il Day of Hope di Delta si ispira “Relay for Life” dell’American Cancer Society, ma porta il divertimento e le attività direttamente all’interno degli aeroporti. Oltre a Roma e Venezia, circa 100 aeroporti nel mondo partecipano all’iniziativa. Fra i tanti: Madrid, Tokyo Narita, Londra, Boston e Minneapolis. Un numero di attività volte alla raccolta di fondi è inoltre pianificata alla base Delta di Atlanta durante tutto il corso di questo mese. L’obiettivo è quello di raccogliere 1,5 milioni di dollari. Lo scorso anno il personale e i passeggeri Delta hanno donato 1,3 milioni di dollari.

Italiano (Italian)