• Delta sta applicando l'apprendimento automatico guidato dall'intelligenza artificiale alla scienza delle decisioni su una scala mai adottata prima da una compagnia aerea, per supportare i migliori responsabili delle decisioni operative del settore.
  • La piattaforma utilizza i dati storici di Delta per simulare le sfide operative e fornire soluzioni possibili per ridurre l'impatto sui passeggeri.
  • L'innovativa architettura migliorerà e renderà più precisa la piattaforma per i team Delta con l'inserimento di un maggior numero di dati e la generazione di risultati

 

LAS VEGAS, 7 gennaio 2020 - Delta Air Lines (NYSE: DAL) sta creando un ambiente di simulazione digitale in scala reale per la sua operatività globale - una novità assoluta nel settore dell'aviazione commerciale passeggeri - per portare a un nuovo livello la sua già rinomata affidabilità, in particolare durante episodi di maltempo e altri eventi imprevisti che si possono verificare in viaggio.

"I nostri passeggeri si aspettano di essere portati a destinazione in modo sicuro e puntuale, sia con condizioni atmosferiche buone che in caso di maltempo", ha dichiarato Erik Snell, Senior Vice President - Operations & Customer Center (OCC) di Delta. "Ecco perché stiamo aggiungendo una piattaforma machine learning alla nostra gamma di strumenti "dietro le quinte", in modo che gli oltre 80.000 dipendenti Delta possano risolvere i problemi che si presentano in modo ancora più rapido ed efficace, anche nelle situazioni più difficili".

La piattaforma guidata dall'IA analizza milioni di dati operativi - dalle posizioni dei velivoli alle restrizioni degli equipaggi di volo fino alle condizioni aeroportuali - per creare scenari ipotetici che aiutino i professionisti Delta a prendere decisioni difficili prima, durante e dopo problematiche di ampia portata, come il rigido clima invernale o un'eruzione vulcanica. Essa è anche uno strumento per analisi a posteriori che può essere utilizzato al fine di stabilire come si sarebbero potute prendere decisioni migliori in una determinata situazione. Con l'integrazione di un maggior numero di dati reali, l'innovativa architettura della piattaforma applica il machine learning per offrire ai responsabili delle decisioni OCC la migliore scelta di opzioni per garantire viaggi sicuri e affidabili. 

Delta lancerà la sua prima implementazione questa primavera. Si prevede che lo strumento diventerà sempre più efficace nel tempo, man mano che verrà raccolto e integrato un numero maggiore di dati.

"Lavoriamo già a stretto contatto con altri team Delta per fornire notifiche proattive ai passeggeri quando i loro piani di viaggio potrebbero essere modificati", ha aggiunto Snell. "Man mano che l'app Fly Delta si trasformerà in un concierge digitale per il giorno del viaggio, ci aspettiamo che questo metodo per prendere decisioni immediate ancora più velocemente svolga un ruolo ancora più importante nel garantire ai nostri passeggeri un'esperienza di viaggio senza stress".

Siete al CES volete vedere cos’è l’OCC Delta? I partecipanti possono sperimentare la potenzialità della piattaforma operativa di machine learning nello stand di Delta (#14035) nella Central Hall. I visitatori potranno cimentarsi nella gestione delle operazioni globali della compagnia aeree tramite una demo interattiva, con alcuni dei più importanti ingegneri di Delta che si occupano di scienza delle decisioni. 

OCC di Delta: dietro le quinte ma sempre davanti ai passaggeri

L'OCC (Operations & Customer Center) di Delta ha sostituito nel suo nome la parola "Control" con "Customer" nel 2015 per sottolineare l’impegno del team, 24 ore su 24, nel garantire un'esperienza senza intoppi al passeggero. Ogni giorno questo team specializzato collabora per bilanciare i voli programmati con le possibili interruzioni di servizio e ridurre al minimo l'impatto di ritardi e cancellazioni sui passeggeri Delta. A tal fine, assicura che un gran numero di variabili - dal posizionamento degli aeromobili alle restrizioni dell'equipaggio, dai vincoli geopolitici a quelli meteorologici con un impatto cumulativo che rende difficile il ritorno alla normalità - siano prese in considerazione e pianificate per ottenere la migliore esperienza di viaggio per i passeggeri. 

Più di 700 dipendenti Delta supervisionano ogni aspetto delle operazioni quotidiane della compagnia, che includono oltre 5.500 voli Delta e Delta Connection nei giorni di maggiore affluenza dell'anno, molti dei quali operati durante i trafficati mesi estivi. Nel 2019, incluso tutto il mese di novembre, Delta ha raggiunto un completion factor del 99,8%, il miglior punteggio registrato dal DOT americano - che include il più basso tasso di cancellazioni di voli legate alla manutenzione degli aeromobili della sua storia.